fbpx

Mostre

Rail City—Lab. Verso il futuro delle aree ferroviarie

Torino e le sue maggiori opportunità di sviluppo urbano. Il festival mette in mostra le proposte studiate da FS Sistemi Urbani per sette spazi in attesa di una nuova vita.

Grandi scali, tratte dismesse, aree di deposito. In tante città industriali gli spazi liberati dal trasporto ferroviario sono oggi la principale opportunità di trasformazione insieme agli ex impianti produttivi. Torino non fa eccezione.

Rail City—Lab. Verso il futuro delle aree ferroviarie presenta gli scenari ideati per 7 aree di Torino da FS Sistemi Urbani, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane con il compito di valorizzare gli asset non funzionali all’esercizio, partner di questa edizione di Utopian Hours.

FS Sistemi Urbani, d’intesa con il Comune di Torino, è da tempo impegnata sul futuro di questi “vuoti urbani”, spazi oggi inutilizzati ma strategici per lo sviluppo della città, posizionati lungo l’asse della Spina, le linee del Servizio Ferroviario Metropolitano e nella zona del Parco della Salute: altrettante occasioni per nuovi nuclei cittadini, capaci di ricucire il tessuto urbano dando spazio alla natura e alla comunità.

L’esposizione mostra le proposte sviluppate per ogni area dagli urban planner di AI Studio, come sintesi del workshop organizzato lo scorso maggio con la collaborazione di Urban Lab, AI Studio e Bellissimo.

Scopri il nostro
programma
day-by-day