fbpx

Robert Stephens

Architetto e scrittore

Dopo aver conseguito la laurea in architettura presso la Virginia Tech nel 2007, Robert Stephens ha lasciato la sua città natale di Summerville, nella Carolina del Sud, per trasferirsi a Mumbai, in India. All’età di 22 anni è entrato a far parte di RMA Architects come apprendista e ora è un responsabile dello stesso studio.  

Nel 2016 ha fondato Urbs Indis, uno studio che racconta storie urbane meno conosciute attraverso la combinazione di materiale d’archivio con fotografie aeree contemporanee dell’India metropolitana. Il suo lavoro è stato esposto a Mumbai, Ahmedabad, Hyderabad, Chennai ed Edimburgo ed è apparso in pubblicazioni come The Guardian, DOMUS India e Scroll.in. 

Il suo primo libro è stato concepito nel 2013 ed è maturato attraverso vari lockdown durante la pandemia globale di coronavirus. A partire dal 1670, “Bombay Imagined: An Illustrated History of the Unbuilt City” racconta la storia di 200 visioni urbane non realizzate – aspirazioni di una metropoli evoluta che poteva vantare qualsiasi cosa, da abitazioni a misura d’uomo e parchi di grandi dimensioni a sistemi igienico-sanitari e altro ancora. Le idee che non hanno mai visto la luce sono riccamente illustrate con disegni d’archivio, speculazioni contemporanee e integrazioni artistiche, che illuminano i futuri perduti del passato della città.

 Il suo prossimo libro, Ahmedabad Walls, A Circumambulation with Patrick Geddes, uscirà alla fine del 2023.  

Città

Mumbai

India

Sito web
https://www.urbsindis.com/

Robert Stephens

Architetto e scrittore

Dopo aver conseguito la laurea in architettura presso la Virginia Tech nel 2007, Robert Stephens ha lasciato la sua città natale di Summerville, nella Carolina del Sud, per trasferirsi a Mumbai, in India. All’età di 22 anni è entrato a far parte di RMA Architects come apprendista e ora è un responsabile dello stesso studio.  

Nel 2016 ha fondato Urbs Indis, uno studio che racconta storie urbane meno conosciute attraverso la combinazione di materiale d’archivio con fotografie aeree contemporanee dell’India metropolitana. Il suo lavoro è stato esposto a Mumbai, Ahmedabad, Hyderabad, Chennai ed Edimburgo ed è apparso in pubblicazioni come The Guardian, DOMUS India e Scroll.in. 

Il suo primo libro è stato concepito nel 2013 ed è maturato attraverso vari lockdown durante la pandemia globale di coronavirus. A partire dal 1670, “Bombay Imagined: An Illustrated History of the Unbuilt City” racconta la storia di 200 visioni urbane non realizzate – aspirazioni di una metropoli evoluta che poteva vantare qualsiasi cosa, da abitazioni a misura d’uomo e parchi di grandi dimensioni a sistemi igienico-sanitari e altro ancora. Le idee che non hanno mai visto la luce sono riccamente illustrate con disegni d’archivio, speculazioni contemporanee e integrazioni artistiche, che illuminano i futuri perduti del passato della città.

 Il suo prossimo libro, Ahmedabad Walls, A Circumambulation with Patrick Geddes, uscirà alla fine del 2023.  

Featured in

TBD - -
Slot #1

Uncovering the lost futures of Mumbai’s past

"Bombay Imagined": l'architetto Robert Stephens ci porta alla scoperta di un passato mai esistito

Scopri il nostro
programma
day-by-day